Il comune rinuncia al progetto Jessica per l'efficientamento energetico

Versione stampabileVersione stampabile

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 8 agosto 2017
Con delibera di giunta municipale il comune etneo rinuncia al progetto “Jessica” che aveva come obiettivo l’efficientamento energetico del sistema di pubblica illuminazione.

La decisione è stata adottata in seguito alla modifica delle normative della legge di stabilità del 2016 che ha introdotto modifiche al regime delle spese rilevanti ai fini del rispetto dei vincoli della finanza pubblica e non ha previsto che le entrate in questione fossero escluse ai fini del patto di stabilità.

Per evitare di rinunciare al mutuo di 3 milioni e 369 mila euro il comune aveva chiesto anche al Ministero del cambio di rotta varato con la finanziaria dello scorso anno, ma il Governo ha confermato che tali importi avrebbero influito sul patto.

“A questo punto – ha detto il sindaco Di Guardo – non ci è rimasto che prendere atto della mutata normativa e rinunciare al mutuo, prevedendo nel contempo la restituzione delle quote introitate e ricercare altre soluzioni, probabilmente con un Projet financing al fine di assicurare ugualmente un risparmio energetico sul territorio per ciò che riguarda l’illuminazione pubblica.”

Ufficio stampa
Carmelo Santonocito

tags: