Il bilancio di un anno di attività della Polizia municipale

Versione stampabileVersione stampabile

poliziada lasicilia.it
Controllo del commercio e del territorio, ivi compresa la viabilità e tutela dell'ambiente, sono stati gli ambiti d'azione in cui la polizia municipale è stata impegnata nel trascorso anno e che ieri mattina sono stati illustrati dal comandante del corpo Antonino Di Stefano nel corso dell'annuale festa del patrono S. Sebastiano. Dopo la messa in chiesa Madre officiata dal parroco Giovanni Condorelli sono stati benedetti i mezzi schierati sul sagrato della chiesa dove il sindaco ha passato in rassegna il Corpo.

Il comandante nel corso del suo intervento ha sottolineato come lo scorso anno gli agenti sono stati impegnati per mesi a vigilare sulle continue deviazioni ed interruzioni del traffico sulla Ss 121 a seguito dei lavori di ammodernamento. Una presenza quasi giornaliera che ha permesso di alleviare i disagi ed evitare gli incidenti. Nel corso dell'anno la polizia municipale ha operato 43 sequestri di cantiere con 59 comunicazioni di notizie di reato effettuando anche 25 indagini per conto della Procura della Repubblica.

Le infrazioni sanzionate al codice della strada sono state ben 2683 oltre a tutti i riscontri di polizia investigativa ed il controllo sui mercati settimanali. «Siamo grati del lavoro svolto - ha detto il sindaco Ninella Caruso nel corso del suo intervento - soprattutto perché consapevoli che la polizia municipale opera tra mille difficoltà e con un organico sottodimensionato». Sulla stessa lunghezza d'onda l'intervento dell'assessore alla Polizia municipale Giovanni Vinciguerra il quale ha aggiunto: «E' fondamentale che il rapporto tra le forze dell'ordine e i cittadini sia di massima collaborazione reciproca affinché sia salvaguardato l'interesse generale del nostro territorio».

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

tags: