I 100 anni della straordinaria "Zia Peppina"

Versione stampabileVersione stampabile

Zia PeppinaDavvero una bellissima festa per una splendida persona largamente conosciuta e apprezzata a Misterbianco. La “zia Peppina” Caruso ha serenamente raggiunto l’importante traguardo dei 100 anni, e la comunità locale ha celebrato con immenso affetto la particolare ricorrenza di una donna “speciale” da sempre notoriamente impegnata con umiltà e gioia nel servizio agli altri, a partire dalla parrocchia San Nicolò e dalle associazioni di volontariato Misericordia, Umanità Solidale e Unitalsi.

Gli auguri della cittadinanza sono stati portati dal sindaco Nino Di Guardo col vicesindaco Matteo Marchese, e quelli della comunità parrocchiale dal parroco sac. Angelo Mangano con l’ex parroco sac. Giuseppe Raciti. Alla cerimonia del taglio della magnifica torta erano presenti la cognata di 92 anni e i due affezionatissimi nipoti Natale e Franco Caruso, e molti parrocchiani. Significativa la lettera inviata dall'arcivescovo di Catania mons. Salvatore Gristina. Un toccante e meritato momento comunitario che ha espresso la gratitudine collettiva per la straordinaria e lunghissima testimonianza di servizio dell’amata zia Peppina, che ha poi ricevuto un mare di auguri da successive visite private e da numerosi “post” sui social.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
13/01/2019

tags: