Dal 14 al 22 ottobre alla Galleria Civica D'arte "Pippo Giuffrida": LÖSS

Versione stampabileVersione stampabile

LossIl comune di Misterbianco, la direzione della Galleria Civica D’arte “Pippo Giuffrida”, in occasione della tredicesima giornata del contemporaneo promossa da “AMACI” - Associazione Dei Musei D'arte Contemporanea Italiani, presentano LÖSS mostra fotografica di Tahnee Drago, a cura di Carmela Zuccarello, composta da una serie di fotografie con Carla Matilde Iuvara. Interverrà  Ambra Stazzone.

Loss, è il termine inglese per “perdita”.
La perdita di chi amiamo dal profondo del cuore. La perdita di sé stessi. La perdita dell’orientamento.
Ma con una sola aggiunta di due puntini, ovvero della dieresi, ecco che assume un altro significato.

Löss o loess, in geologia, è un deposito di argille sabbiose finissime e giallastre originato dal trasporto e dalla deposizione delle particelle da parte del vento. Il termine, etimologicamente parlando, deriva da un’alterazione del tedesco dialettale lösch, “friabile”.

Il löss ha diverse caratteristiche di fertilità. Nei climi caldi e secchi esso è decisamente sterile ed annulla ogni vegetazione preesistente alla sua eventuale avanzata. Nei climi freddi e umidi invece, il löss è generalmente coltivabile e può raggiungere un notevole grado di fertilità.
Due parole graficamente molto uguali, etimologicamente molto lontane. Ma forse non troppo.

Carmela Zuccarello
Direttrice Galleria

tags: