A Badia Polesine gara insidiosa per l'Amatori Catania ultima gara di una lunga serie di trasferte

Versione stampabileVersione stampabile

Amatori CataniaTrasferte, ultimo atto. Con il match di domenica alle 14.30 in quel di Badia Polesine l'Amatori conclude l'estenuante serie di partite fuori dalle mura amiche del Goretti.

Tra recuperi e partite della regular season di Serie A i biancorossi sono assenti dall'erba di casa da poco meno di due mesi. Questa volta ad attenderli una squadra assai temibile nonostante una classifica asfittica: il Badia appunto. I biancorossi non potranno contare su Danilo Parisi - il mediano di mischia deve scontare un turno di squalifica – e su Jonathan Strazzeri alle prese con la frattura di alcune costole. Mancherà pure all'appello il pilone Gabriele Guglielmino: la sua distorsione al ginocchio non gli permetterà di indossare la casacca.

“Guai a sottovalutare questa partita – ammonisce coach Giuseppe Costantino – sulla base degli ultimi nostri risultati favorevoli fuori casa e della loro posizione. Prima di tutto perchè ogni incontro è un mondo a parte, in secondo luogo perchè la posizione dei veneti in graduatoria non è veritiera”. Già: i veneti guidati da Dardani e Spaccamonte sono stati penalizzati di ben quattro punti, hanno inoltre due incontri da recuperare e dispongono di un pacchetto di mischia assai ostico. “Il loro punto di forza – prosegue Costantino – sono le loro terze linee, applicano un gioco assai stretto, in appoggio continuo col pack. Sarà dura”.

In effetti tra le fila venete spicca quel Benjamin Davey, la potente terza linea inglese, vero cardine intorno a cui gira tutta la squadra: ma, visti gli ultimi due successi consecutivi, l'Amatori può credere in un altro colpaccio nonostante dalla parte degli avversari ci sarà il generale inverno: neve e pioggia che renderanno il campo assai pesante.

Federico Gorgone, apertura etnea, è fiducioso sulle possibilità del gruppo: “Non è una partita che ci fa paura. Ci siamo allenati proprio per sopportare l'impatto fisico e climatico visto che le condizioni non favoriscono una squadra più leggera come la nostra. Anche se la mia ultima prestazione non è stata brillante (stato influenzale e botta al rene rimediata a Torino ndr) adesso mi sento in forma per dare il massimo”.

Ecco la probabile formazione dell'Amatori Catania: F. Guglielmino, Delfino, Venturino, Grimaldi, Ferrara, Palmieri, Vasta, Rechichi, Moncada, Gorgone, Di Paola, Corona, Zappalà, Montedoro, Borina.

Ufficio Stampa Amatori Catania
Giuseppe Condorelli

tags: