Società

Fallito agguato a Misterbianco

agguatoSicari in azione a Misterbianco nella tarda sera di martedì, intorno alle 22, quando i negozi sono chiusi. In via Lombardia, strada assai trafficata del quartiere periferico di Serra-Poggio Lupo, dove ci sono numerose botteghe; una farmacia e diverse attività commerciali. Hanno agito per uccidere Antonio Caruso, sorvegliato speciale, ma hanno fallito la loro missione di morte.

Francesca Aglieri
gds.it
03/10/2013

I bus «ripartono» dopo tre anni

trasportoDal prossimo lunedì riparte il trasporto pubblico all'interno del Comune che era stato dismesso 3 anni fa. L'amministrazione comunale che sin dal suo insediamento aveva cercato di riattivare il servizio di trasporto, ha puntato questa volta sulla gestione diretta con propri dipendenti e mezzi in modo da azzerare le spese della gestione a terzi.

Carmelo Santonocito
La Sicilia
03/10/2013

Ripetuti furti e ricettazione: 21enne sconterà 5 anni e mezzo di carcere

arrestoI carabinieri di Misterbianco hanno arrestato per furto aggravato in concorso e ricettazione il giovane Valerio Renna di 21 anni, residente nel quartiere di Monte Palma, dove si trovava già agli arresti domiciliari per altri reati.

Carmelo Santonocito
La Sicilia
02/10/2013

Disegno di legge regionale sulla istituzione delle città metropolitane

ARSE' probabile che il DDL sulla istituzione delle Città metropolitane, in questa legislatura, difficilmente verrà alla luce come legge della Regione Siciliana, almeno nella stesura prevista dal Governo, dal momento che subito dopo averne dato notizia sia l'Assessore Valenti che il presidente Crocetta si sono affrettati a correggere il tiro, la prima dicendo di sottoporre a referendum l'adesione dei singoli comuni, il secondo auspicando di denominare i presidenti delle nuove municipalità con il vecchio nome di sindaco.

Carmelo Santonocito

Strano paese il nostro paese

Strano PaeseDal mese di luglio Misterbianco, per chi non lo sapesse, è stato un paese festaiolo: S. Antonio, Madonna degli Ammalati, Sonica... musiche e spari a bizzeffe per non parlare poi del Carnevale dove si continuano a sfoggiare vestiti colorati e sfavillanti... la crisi non esiste.

Enzo Messina

Da «scappati» a trafficanti manette agli eredi del boss

SequestroPer qualcuno erano gli emigranti di Cosa nostra, ma per molti altri erano semplicemente «gli scappati». Parliamo dei familiari di Mario Natale Nicotra, «Mario ‘u tuppu», il boss di Misterbianco ucciso a pistolettate e fucilate, la mattina del 16 maggio 1989, per avere osato contrapporsi ad uno dei «pezzi da novanta» della mafia del Catanese: il «Malpassotu» Giuseppe Pulvirenti.

Concetto Mannisi
La Sicilia
18/09/2013

Pagine

Abbonamento a Società