"Ragazzi di miniera": Verga e Pirandello nel progetto teatrale di Nino Romeo. 21 Luglio Stabilimento di Monaco

Versione stampabileVersione stampabile

Ragazzi di MinieraIn scena allo Stabilimento Monaco di Misterbianco "Ragazzi di miniera", un progetto con la regia e luci di Nino Romeo che unisce la novella verghiana "Rosso Malpelo" e la pirandelliana "Ciàula".

Due carusi di miniera, il verghiano Rosso Malpelo e il pirandelliano Ciàula, accomunati dalla condizione di schiavitù del lavoro in miniera ma distanti nel tempo (circa un trentennio separa le stesure delle due novelle) e per temperamento. Verga fa di Malpelo una sorta di filosofo istintivo, torvo per carattere e pessimista per necessità, che immagina la morte come liberazione dalla sua condizione di ragazzo senza futuro. Pirandello ci consegna Ciàula come un trentenne senza età, che si esprime soltanto con versi da cornacchia, ma che riacquista tutta la sua temperatura umana di fronte alla luna che egli, costretto a vivere nel sottosuolo, vede per la prima volta.

Ragazzi di miniera è una delle opere del percorso drammaturgico di Nino Romeobasato sulla riscrittura, testuale e scenica, di opere letterarie. Lo spettacolo, inserito nell’ambito delle manifestazioni promosse dall’amministrazione comunale vede in scena Graziana Maniscalco e Nicola Costa.

Ragazzi di Miniera
progetto, regia e luci di Nino Romeo

Rosso Malpelo da Giovanni Verga
con Graziana Maniscalco
Ciàula scopre la Luna da Luigi Pirandello
con Nicola Costa

Sabato 21 luglio dalle ore 21:00 alle ore 23:00
Corte dell’Antico Stabilimento Monaco via Municipio n. 194, 95045 Misterbianco
Organizzato da di Cortile in Cortile - Magie d'Estate
Ingresso gratuito

balarm.it

tags: