Presentazione Candidati Movimento 5 Stelle - Politiche 2018

Versione stampabileVersione stampabile

VENERDÌ 9 FEBBRAIO ORE 18.00
SALA GIARRIZZO - STABILIMENTO DI MONACO

Si terrà venerdì 9 Febbraio alle 18.00 presso lo Stabilimento di Monaco, nella sala Giarrizzo, la presentazione dei candidati  del Movimento 5 Stelle per le prossime elezioni politiche che si svolgeranno il 4 Marzo 2018.

Interverranno alla presentazione: Giuseppe Di Stefano e Valentina Puglisi portavoce M5S al consiglio comunale di Misterbianco; Jose Marano portavoce M5S all’Assemblea Regionale Siciliana; Luciano Cantone candidato alla Camera nel collegio proporzionale di Misterbianco; Simona Suriano candidata alla Camera nel collegio uninominale di Misterbianco; Nunzia Catalfo candidata al Senato nel collegio uninominale di Catania. Saranno presentati i candidati, parleranno delle loro esperienze, della loro formazione, ma soprattutto del programma, un programma che il Movimento 5 Stelle ha racchiuso in 20 punti, intitolato: “20 punti per la qualità di vita degli  italiani”.

Jose Marano afferma: “E’ proprio da qui che bisogna partire, dalla qualità della vita degli italiani, che ormai è a livelli bassissimi. Quando un ambiente, una città ha una buona qualità di vita, significa che la maggioranza della sua popolazione può avere una serie di vantaggi politici, economici e sociali che le permettono di sviluppare con facilità le proprie potenzialità umane e condurre una vita quantomeno serena e soddisfatta. Condizioni che in Italia non ci sono. Per questo il nostro programma, ha come obiettivo primario la qualità di vita dei cittadini italiani. Dovrebbe essere l’obiettivo di ogni politico, di ogni governo, ma di fatto non è stato fino ad oggi così, non è stata la priorità dei governi di centro destra e centro sinistra che si sono alternati nascondendo sempre le stesse facce. Ora è arrivato il momento di cambiare e che il governo della nazione venga affidato a persone sensibili, che non perdano il contatto con la realtà per tutelare i loro privilegi, ma che pensino al benessere degli italiani, ed è solo il Movimento 5 Stelle che ha le mani libere per farlo.”

Il Movimento 5 Stelle di Misterbianco presenta un altro candidato del gruppo misterbianchese nel collegio plurinominale di Misterbianco, Luciano Cantone. Luciano Cantone: “È importante far acquisire ai giovani la consapevolezza della realtà politica che viviamo per capire come affrontare i prossimi anni che per il nostro Paese saranno di grande cambiamento. Per noi giovani ci saranno nuovi lavori e nuove figure professionali, bisogna indirizzare gli investimenti nei settori con più possibilità di impiego, bisogna abbandonare il fossile e puntare sulle energie rinnovabili e sul riciclo dei rifiuti, tutti settori che porterebbero più posti lavoro a questa ed anche alla prossima generazione.”

Continuano Valentina Puglisi e Giuseppe Di Stefano: “Siamo felici che il nostro territorio ci abbia dato fiducia con costanza, non deluderemo nessuno, porteremo avanti tutte le battaglie che i cittadini ci chiederanno. Stiamo lavorando intensamente in consiglio comunale, portando avanti le istanze dei cittadini, perché è il nostro obiettivo primario, che è al centro del modo di fare politica del Movimento 5 Stelle: portare la voce dei cittadini dentro le istituzioni, con serietà e competenza. Di competenze ne abbiamo in abbondanza, anche se i giornali e gli altri partiti si ostinano a dire il contrario, perché è grazie a queste competenze che stiamo tirando fuori da quei palazzi tutto il marcio della politica.”

Per il collegio uninominale alla camera sarà presentata, Simona Suriano, anche lei attivista della prima ora, avvocato e nella scorsa legislatura componente dello staff legislativo all’ars nel nostro gruppo parlamentare. Ecco quanto afferma Simona Suriano, rivolgendosi ai delusi e agli sfiduciati della politica: Mi rivolgo a quelli che mi hanno detto che siamo tutti uguali, che tanto non cambia mai niente. Dico loro che in questi anni il M5S ha dimostrato di essere coerente e di saper fare politica anche rinunciando ai rimborsi elettorali o ai vitalizi. Non è vero che siamo tutti uguali. Noi siamo rimasti cittadini che han deciso di riprendersi il loro futuro in mano. Invito tutti gli sfiduciati a partecipare alla vita politica locale o nazionale, a prender parte attiva al cambiamento. Non è non andando a votare che daremo un segnale ai vecchi politicanti. È andando a votare in massa per il cambiamento che daremo un forte segnale di rottura col passato".

E per finire, Nunzia Catalfo, portavoce al Senato uscente, candidata all’uninominale nel collegio di Catania. Nunzia è la prima firmataria del reddito di cittadinanza. Sul reddito di cittadinanza, Nunzia Catalfo afferma: “In Italia manca una misura reale di sostegno al reddito tale da consentire l’inserimento dei cittadini nel mondo del lavoro e nel contesto sociale. Nel programma del Movimento 5 Stelle abbiamo inserito il reddito di cittadinanza, una misura proattiva che da un reddito ai cittadini e che contemporaneamente investe nelle politiche attive del lavoro e nei servizi per l’impiego. In Italia la situazione è gravissima: 2 milioni 750 mila famiglie hanno un reddito al di sotto della soglia di povertà, tra questi 1 milione sono famiglie con figli minori.  Abbiamo governi che anziché contrastare le disuguaglianze, continuano a consentire questa situazione e la prova la troviamo nei fatti. L'Italia, infatti, è l'unico Paese insieme alla Grecia a non prevedere una misura di sostegno al reddito, come il reddito di cittadinanza. Non è possibile che i tagli vengano fatti sempre ai cittadini. Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza sono le 2 misure da attuare immediatamente.

Meetup Misterbianco 5 Stelle

tags: