Centrale Unica di Committenza e rinegoziazione mutui CdP, approvati dal Consiglio

Consiglio ComunaleApprovato a maggioranza dal Consiglio comunale di Misterbianco il rinnovo della convenzione di adesione alla “Centrale unica di committenza” con i Comuni di Paternò (capofila), Biancavilla e Adrano, per l’acquisizione di lavori, servizi e forniture, ai fini del controllo e contenimento della spesa pubblica.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
10/11/2017

Due giorni di sport, scuola e vita assieme ai rugbisti delle Isole Fiji

Campioni FijiSono stati momenti particolarmente emozionanti, quelli trascorsi nel civettuolo stadio “Valentino Mazzola” di Misterbianco dalla Nazionale di rugby delle Isole Fiji in preparazione al suo incontro con la squadra italiana al “Massimino” di Catania. Grazie alla proficua collaborazione tra il Comune di Misterbianco e il presidente del Comitato Regionale della Federazione Rugby Orazio Arancio, consigliere nazionale del Coni, la struttura sportiva era stata resa disponibile al fortissimo team straniero per due giorni dei propri allenamenti.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
10/11/2017

Incuria e degrado alla delegazione comunale di Belsito. Il Presidente del comitato cittadino Giusi Percipalle presenta un esposto agli organi preposti

Delegazione BelsitoLa delegazione comunale di Belsito è stata oggetto, questa mattina, di un sopralluogo da parte della sottoscritta, nelle vesti di presidente del comitato cittadino La voce di Misterbianco, contattata ancora una volta per denunciare l'ennesima incuria dell'amministrazione comunale.
Travi poste davanti all'ingresso della struttura impediscono l'ingresso ad utenti disabili e mettono a rischio l'incolumità di anziani utenti che accedono ai locali.

Giusi Letizia Percipalle
Il presidente del comitato cittadino
La voce di Misterbianco
Coordinatore FdI Misterbianco

Invito del Comune a definire le pratiche di sanatoria edilizia in vista dell'adozione definitiva del Piano regolatore generale

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 10 novembre 2017
L’amministrazione comunale di Misterbianco ha invitato, con pubblico manifesto, i cittadini che hanno a suo tempo presentato istanza per ottenere la concessione edilizia in sanatoria a chiudere le pratiche con le integrazioni richieste al fine di non incappare nel rigore delle nuove norme che prossimamente entreranno in vigore con l’adozione del nuovo Piano regolatore generale, il cui iter si trova nella fase conclusiva dopo l’adozione da parte del Commissario regionale.

Ufficio stampa
Carmelo Santonocito

Misterbianco, maestre senza stipendi. Marco Corsaro: "sindaci Bianco e Di Guardo sconcertanti"

Gruppo Guardiamo AvantiSull’infinita querelle riguardo gli stipendi non pagati da mesi alle maestre degli asili nido e spazio gioco di Misterbianco e Catania, interviene il gruppo politico “Guardiamo avanti”, guidato dal leader dell’opposizione misterbianchese Marco Corsaro.

Il Gruppo Guardiamo Avanti

Canale di gronda e depuratore consortile, ancora "grandi incompiute"

via Aldo MoroAlle prime piogge, e nella prospettiva dell’inverno, si ripropone puntuale e inquietante il problema di come affrontare gli inevitabili acquazzoni e allagamenti che ogni anno provocano disagi, pericoli e danni nella zona commerciale di Misterbianco e nelle sue frazioni.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
7/11/2017

Il carnevale di Misterbianco tra i carnevali storici d'Italia

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 8 novembre 2017
Missione romana del sindaco Nino Di Guardo per il carnevale dai “Costumi più belli di Sicilia”.
L’occasione è stata l’ingresso del Carnevale etneo all’interno dell’AIC (Associazione Italiana Carnevalia) che racchiude tutti i carnevali storici d’Italia da Viareggio a Putignano come da Venezia ad Ivrea ai carnevali di Cento, Fano, Sciacca, Acireale, Gambettola, Avola e molti altri e dal 2017 anche Misterbianco.

Ufficio stampa
Carmelo Santonocito

Metropolitana di Catania fino a Misterbianco in tre anni: pubblicata la delibera per il prolungamento

MetroBuone notizie per lo sviluppo della metropolitana di Catania: è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana la delibera per il prolungamento della linea fino alla futura stazione Misterbianco Centro.

Roberto Lentini
catania.mobilita.org
7/11/2017

I Comitati tornano alla carica a Bruxelles: "L'Unione Europea deve ascoltarci"

Corteo Fiaccolata - MisterbiancoMentre è in corso la nuova “battaglia” sul preannunciato impianto per il percolato a Valanghe d’inverno, i Comitati No discarica tornano a “pressare” l’Unione Europea, dopo che ad aprile scorso la propria petizione presentata nel 2013 era stata discussa in loro assenza al Parlamento dell’Ue. Con una lettera inviata anche alle parlamentari europee Elly Schlein (che era stata a Misterbianco nei giorni scorsi) e Monica Frassoni, i Comitati lamentano di non essere stati contattati direttamente, per un disguido che ora si intende superare con la notifica dei propri nuovi recapiti e la revoca del mandato al precedente legale incaricato.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
4/11/2017

Il Liceo Artistico "Emilio Greco" e la "fabbrica dei sogni"

SognatoriA volte sembra quasi di poter toccare con le mani i sogni dei nostri ragazzi, d’accarezzarli, di esplorarli, di poterli contemplare, durante l’appello del primo mattino, nel bel mezzo delle lezioni o al suono della campanella dell’ultima ora. Chissà cosa sognano i ragazzi! I sogni non aiutano solamente a vivere meglio, ma sono essi stessi vita pulsante, vita attiva, sono energia pura e rinnovabile, vigore fecondo e instancabile, forza in grado di cambiare il mondo. Chissà quanti sogni fanno i ragazzi!

Angelo Battiato

Celebrata la giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate in piazza Mazzini

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 4 novembre 2017
Stamattina dopo la celebrazione di una messa in suffragio dei caduti in chiesa Madre alla presenza delle autorità civili e militari, si è snodato un corteo che percorrendo le vie Giordano Bruno, Matteotti e Garibaldi ha raggiunto piazza Mazzini, dove l'assessore Katia Caruso, in rappresentanza del sindaco Nino Di Guardo, ha deposto una corona d'alloro a nome della comunità ai piedi del Monumento ai caduti di tutte le guerre e subito dopo sono risuonate le note del Silenzio.

Ufficio stampa
Carmelo Santonocito

Il Sacco Nero. Da leggenda a incubo!

Sacco neroIl “SACCO NERO”… Da leggenda a incubo,… il passo è breve! E se prima lo vedevi “aggirare” di soppiatto, all’antrasatta, nei vicoli scuri, tra le vie e le piazze della nostra Misterbianco, e quasi non ci facevi caso, come fosse un vecchio soprammobile, che non vedevi l’ora di disfartene, o come un “oggetto ornamentale”, racimolato tra gli avanzi della cantina, o come un “souvenir”, buono solo per ricordare un viaggio, e pronto per l’indifferenziata, adesso, il Sacco Nero, all’improvviso, è diventato un sacrilegio, uno scandalo, peggio, un incubo per gli operatori ecologici e per il Comune, una “pietra angolare” della nostra “atavica inciviltà”, un gesto ignobile, il termometro della nostra “maleducazione civica”.

Angelo Battiato

Celebrazioni del 4 novembre. Il sindaco deporrà una corona d’alloro al monumento ai Caduti in piazza Mazzini

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 3 novembre 2017
Sarà celebrata domani mattina a Piazza Mazzini la giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate. Il programma varato dall’amministrazione comunale in collaborazione con il Centro studi “V. Bachelet” prevede alle ore 10,00 in chiesa madre la celebrazione di una messa in suffragio di tutti i caduti e subito dopo il corteo con le autorità raggiungerà piazza Mazzini dove il sindaco Di Guardo deporrà una corona d’alloro ai piedi del monumento ai caduti di tutte le guerre.

Ufficio stampa
Carmelo Santonocito

Patrizio Pacioni a Misterbianco, nella memoria di Giuseppe Orofino

Giusy Orofino con Patrizio PacioniHa voluto visitare Misterbianco Patrizio Pacioni, lo scrittore e blogger romano che vive a Brescia, autore del dramma-denuncia teatrale “Diciannove più uno” in cui si rievoca la misteriosa tragedia della motonave “Hedia” (scomparsa nel 1962 al largo della Tunisia) che vide tra le venti vittime – mai ritrovate e rimaste senza sepoltura - il giovane fuochista misterbianchese Giuseppe Orofino. Con la sua palpitante opera teatrale, Pacioni ha vinto il premio “Angelo Musco” consegnato a Giardini Naxos, ed è in concorso con un secondo lavoro “Come nel gioco dell’oca” (coautrice Elena Bonometti).

R.F.
La Sicilia
31/10/2017

Comunicato e lettera Comitati No Discarica ai candidati alla presidenza della Regione Siciliana

Corteo Fiaccolata - MisterbiancoL’avvicinarsi della scadenza elettorale per la presidenza della Regione Siciliana e il rinnovo dell’ARS, il prossimo 05/11/2017, ci ha indotti ha formulare una lettera aperta rivolta a tutti i candidati presidenti, affinché, chiunque vinca, nessuno possa dire di non essere a conoscenza dell’annosa ed esplosiva questione che investe le nostre 2 comunità, Misterbianco e Motta Sant’Anastasia, da oltre 40 anni tra le contrade di Tiritì e Valanghe d’Inverno.

Comitati No Discarica
Misterbianco e Motta

Sull'emergenza elettorale

Emergenza ElettoraleAccorgersi dell’emergenza sociale durante le tornate elettorali non è cosa buona e giusta, ripropone modalità di ottenimenti di consenso, sbrigativi, superficiali e poco chiari.
L’espressione del voto riveste una sacralità universale sull’espletamento di un diritto/dovere di ogni cittadina/o per l’affermazione di forme di governo legittime, partecipate e democratiche.

Musarra Pasquale

Lettera aperta ai candidati presidenti alle elezioni del 5 novembre in Sicilia

No Discarica Il Comitato “No Discarica di Misterbianco e Motta” richiede ai candidati Presidenti alle elezioni del 5 novembre 2017, per LA REGIONE SICILIANA, un impegno concreto sulla vicenda relativa alle discariche Tiritì e Valanghe d’Inverno, ubicate a ridosso degli abitati di Misterbianco e Motta S.Anastasia e di proprietà della Società Oikos spa, con sede legale in Motta S. Anastasia (CT) in Via Verdi 44/A.

Comitato “No Discarica” Misterbianco e Motta S. Anastasia no-discarica-misterbianco-motta@googlegroups.com

Senza stipendio i lavoratori degli asili nido e spazi gioco. L'assessore Parrinello: "Una situazione insostenibile"

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 28 ottobre 2017
“Una situazione insostenibile.” Sono le parole dell'assessore ai Servizi sociali del comune Aldo Parrinello dopo l'ennesimo incontro con il comune di Catania per cercare di normalizzare la vicenda degli stipendi dei lavoratori dell'asilo nido e degli spazi gioco che non prendono lo stipendio da sette mesi.

Ufficio stampa
Carmelo Santonocito

Pagine

Abbonamento a Misterbianco.COM RSS