Misterbianco e il Giro d'Italia

Versione stampabileVersione stampabile

Giro d'Italia 2018Il Paese si divide in favorevoli e contrari ma nessuno sta valutando il reale problema che affligge, ormai da anni, la comunità di Misterbianco ovvero il ridotto personale della polizia locale.

È proprio questo infatti il motivo principale che in queste ore ha fatto desistere l'amministrazione comunale nel rendersi disponibile all'evento.

Si verifica dunque che i "pro sindaco" portano avanti compatti la tesi dell'impossibilità di far transitare la quarta tappa del giro d'Italia, Gravina- Caltagirone, passando per Misterbianco, mentre l'opposizione coglie l'occasione per fare demagogia politica dimostrando, se ce ne fosse bisogno, di essere in malafede, perché lo sanno anche le pietre che la Polizia locale di Misterbianco è praticamente smantellata. Ma nessuno si preoccupa di sollevare politicamente il problema affinché si faccia di tutto per bandire i concorsi ed assumere personale, lasciando il nostro paese isolato da questa e da tutte le altre manifestazioni ed opportunità di crescita, di una certa rilevanza, alle quali Misterbianco dovrà presto rinunciare.

La mia posizione, obiettiva, non vuole essere di parte con nessuna forza politica, ma prende le sembianze di uno sprone per arrivare alla risoluzione dei problemi della nostra comunità, uno fra tanti l'assunzione di nuovo personale della Polizia Municipale.

Ancora una volta si blatera senza riuscire a centrare il problema.

Giusi Letizia Percipalle
Presidente del comitato cittadino
La voce di Misterbianco

tags: