Anche Misterbianco celebra la "Festa europea della Musica": tre serate per un inno alla gioia

Versione stampabileVersione stampabile

Biblioteca comunaleAnche Misterbianco partecipa alla “Festa Europea della Musica”, l’importante appuntamento internazionale nato in Francia nel 1982 e ormai sviluppatosi con entusiasmo in tutto il continente. In occasione del solstizio d’estate, una grande festa popolare realizzata con centinaia di eventi e concerti di musicisti di ogni genere e livello in svariati luoghi pubblici e privati, promuovendo la bellezza della musica in ogni sua forma espressiva.

E il Ministero dei Beni e Attività culturali ne sostiene la diffusione in Italia come una delle più affascinanti feste della cultura. Solisti, cori, gruppi, orchestre e bande musicali si esibiscono in ogni luogo possibile (parchi, musei, centri socioculturali, strade e piazze, perfino carceri e ospedali) rinnovando annualmente un messaggio positivo che vuol essere anche un inno alla gioia. Eventi, naturalmente, del tutto gratuiti, con la collaborazione della Siae e dell’Associazione nazionale Aipfm.

Con il patrocinio del Comune, Misterbianco sarà protagonista della Festa per tre serate, da oggi (giovedi) a sabato. Le prime due sere, dalle 20,30 nella centrale piazza Giovanni XXIII (Chiesa Madre) si svolgeranno due concerti promossi dalla locale “Casa della Musica Lucio Dalla”. Stasera (giovedì) si esibiranno quattro “band” siciliane “under 30” (Comeloro, Musak, Traum Novel e Matia) con la conclusione affidata alla Nahoti Project. Domani (venerdì) sarà la volta di 4 “cover band” che riproporranno i migliori successi di grandi artisti italiani: Oro Nero (Liftiba), Fifty (Pooh), Legendary Sounds (Mina) e Unici (Nek); chiuderanno la serata i RatamaDrum, giovanissimi percussionisti allievi del M° Giovanni Caruso. La direzione artistica è di Giovanni De Luca; la conduzione delle due serate è affidata ad Anna Giarratana.

Sabato 23, invece, un altro genere di musica pregevole: l’ultra-quarantennale Coro Polifonico Lorenzo Perosi, da molti anni instancabile promotore dell’evento, celebrerà la Festa europea nell’incantevole chiostro della Biblioteca comunale Concetto Marchesi in via Matteotti, a partire dalle 20,30, con il soprano Ausilia Arrigo, il M° Nino Anfuso al pianoforte e l’Associazione Musicale Misterbianco.

Tre serate di allegra aggregazione – non solo giovanile - nel segno della musica, per vivere meglio assieme.

Roberto Fatuzzo

tags: